mercoledì 13 ottobre 2010

Metallari: bravi ragazzi!


Nonostante mi fossi ripromesso di non partecipare a nessun altro concerto-manifestazione sportiva-partita di canasta per la rimanente parte del 2010, ho invece assistito, proprio ieri, al concerto dei Blind Guardian.

Non vi tedierò con descrizioni e musicofrafie su chi siano i Blind Guardian. Dico solo che sono degli ottimi rappresentanti del genere musicale metal (uno dei vari e numerosi sottogeneri che però, io di certo, non mi metterò quì ad elencare).

Uno dei vari luoghi comuni in cui spesso si casca è quello di identificare i metallari come "gente tosta".
Gente tosta che si veste prevalentemente in nero. Che ha i capelli lunghi, l'aspetto un po' trasandato e indossa anfibi (anche d'estate), magliette con teschi, draghi, vampiri, zombie e capi in pelle con innumerevoli borchie.
Gente tosta che beve birra a tutto spiano, che rutta peggio di un tricheco, che se incontri per strada è meglio cambiare senso di marcia.

Ebbene, ieri al concerto era pieno, almeno all'apparenza, di gente tosta. Ma, appunto, solo all'apparenza.
Perchè poi, posso garantire, io che proprio tosto non sono, che i metallari sono proprio delle brave persone.
Insomma, tutte le scene di pogate, di scazzottate, spintoni, bestemmie, di accoppiamenti per le scale, ecc..., lasciatele per le Iene perchè proprio non ne ho viste.
Io, che proprio metallaro non sono (nè nell'aspetto nè nel midollo musicale) mi sono, anzi, rilassato e divertito, e non solo per la musica.
Tutto molto ordinario, molto "tranquillo". Persone normalissime che, nonostante fossero esaltate dalla musica, non hanno fatto gesti inconsueti o inconsulti.
Il massimo dell'anticonformismo, per dirla tutta, sono stati un paio di cori contro Vasco Rossi e Gigi D'Alessio (personalmente supercondivisibili!!!).
E anche loro, i Blind Guardian, di una tranquillità assoluta. Placidi, amichevoli. La voce dura l'avevano solo nel cantare, poi, senza offesa per nessuno, sembravano tanto soci del circolo bocciofilo. Il concerto l'hanno chiuso poco dopo le 22.00. Forse quello di Gianni Morandi è durato di più...?

Comunque tutto perfetto, tutto ripetibile il prima possibile, con quell'aria un po' così, per l'appunto. Easy, direbbero gli anglofoni.
Alcune considerazioni-informazioni di rito:
- dopo anni di conoscenza virtuale, ho incontrato di persona, la cara Federica;
- il luogo del concerto, tale Altantico (ex Palacisalfa) in pratica è ubicato alle spalle della mia scuola ai tempi (andati) delle superiori;
- l'acustica dell'Altantico non era male. E' un luogo piccolo, raccolto, intimo oserei dire. Però, ad un certo punto, si scoppiava dal caldo;
- prima di morire voglio anche io, alla fine di un concerto, togliermi la maglietta e strizzarla dal sudore e voglio poi urlare METALLOOOOO dal finestrino della mia macchina mentre me ne torno a casa;
- il B&B dove ho soggiornato la notte del concerto era bellino, pulito, silenzioso e davvero vicinissimo alla stazione Termini e li asciugamani, incredibile a dirsi, non sapevano di frittura del Mc!

5 commenti:

  1. Mi piacerebbe vedere i Blind Guardian*_*

    RispondiElimina
  2. E lo dici così?
    Ieri hanno suonato a Roma. Stasera sono a Milano.
    A sapere che ti piacevano magari, parlandone, ti saresti potuta organizzare :(

    RispondiElimina
  3. Essendo metallaro dentro (poi ho ampliato i gusti), non posso che appoggiare la tua analisi. Credo comunque che nei vari generi ci siano buoni e cattivi. Nei metallari la maggior parte sono come hai descritto tu, ma ti assicuro che ci sono anche gli altri, quelli che ruttano, bestemmiano, spingono, sputano ecc...
    Così per i tamarri, emo, dark e quant'altro.
    E per finire...METAAAALLLOOOOOOO!:)

    RispondiElimina
  4. Concordo con te vitone ^_^
    Non volevo affatto generalizzare, anzi scherzavo proprio sul luogo comune.
    Poi, come in ogni cosa, ci sono le sfumature.
    Personalmente ho visto più "tamarri" al concerto dei Pearl ^_^

    RispondiElimina
  5. METALLOOOOOOOOOOOOOOOO!!!!!
    grandissimo concerto e felice di averti finalmente incontrato di persona :D
    date le mie esperienze recenti (Muse e Deep Purple) sono sempre più convinta che, in generale, il pubblico di metallari sia fra i migliori in assoluto se si parla di civiltà e rispetto del vicino!

    RispondiElimina