venerdì 10 gennaio 2014

Anno nuovo...



...tutto vecchio, rasentante il marcio.
Non vedo orizzonti sfolgoranti e luminosi, non vedo serenità, non vedo sincerità, non vedo...
I propositi, quest'anno non li manco pensati, non sono transitati neanche per l'anticamera del cervello.
Sinceramente non ho più voglia di illudermi e deludermi; neanche da solo.
Mi ero anche quasi dimenticato di avere un blog...
Contatti sociali ridotti all'osso, le serate passate a leggere o a dormicchiare sul divano ormai sono la consuetudine. 
Non trovo più minimamente affascinante l'incontro ed il confronto con gran parte del genere umano. I rari casi di scambio interessante capitano con il contagocce e riempino poco, quasi nulla in verità.
Prospettive? Le lascio agli ottimisti, o agli irrealisti o anche ai pazzi drogati. Io proseguo il cammino, un po' a vista, un po' a casaccio, con la costante certezza che è tutto un madornare errore e che, prima o poi, mi farò seriamente male.

Nessun commento:

Posta un commento