domenica 1 settembre 2013

Settembre

 
E' iniziato settembre.
Già prevedo profusioni di "l'estate sta finendo" e "impressioni di settembre" sui vari social network.
Periodo di bilanci (divenuti quasi odiosi per me), sull'estate trascorsa e quasi terminata.
"Ho fatto un tatuaggio", "ho rimorchiato quella", "l'ho baciato perchè ero ubriaca", "sono andato a quella pizzeria nuova", "mi ha pizzicato una medusa", ecc...
E quindi stop alle condivisioni di foto in costume (alcune davvero evitabili...), alle serate a fare tardi con gli amici (chi li ha) o davanti al pc (ormai fedele amante di molte persone).
E' l'ideale inizio per le fantomatiche diete, per le iscrizioni in palestra, per riallacciare i contatti con le persone che non si sono cacate per circa 3 mesi perchè ritenute, in qualche maniera, monotone ("si, una di queste sere d'estate usciamo. teniamoci aggiornati, mi raccomando eh?").
Si riprende a parlare di tasse, di lavoro che non c'è, scoppiano tutte le guerre, ritorna l'aviaria, la mucca pazza ed il vino al metanolo, tutti contemporaneamente.
D'improvviso ci si ricorda di tutte le cose lasciate in sospeso e si crea una specie d'ansia nel cercare di capirle come (e se) terminarle.
E si pensa che tra "poco" sarà Natale, a quando sarà di nuovo periodo di vacanza. Periodo per fare nuove foto (con cappellino, sciarpa e guanti in tinta), alle serate a far tardi con gli amici (il pc è fedele per tutto l'anno invece...).
Si farà il bilancio di un anno intero in previsione dell'arrivo del nuovo anno.
Un altro anno trascorso di cui, tra qualche tempo, nonostante possa essere stato un anno di merda, ne sentiremo stranamente la mancanza...



1 commento:

  1. Parlami sempre dei tuoi pensieri, ora che sai che niente è più uguale a ieri....chissà se indovini di chi è....beh ti svelo io....Tiromancino. Un vecchio cd che ho in macchina da un po', ebbene si.

    RispondiElimina