mercoledì 22 giugno 2016

Pictures of you


Così...
Sono ritornato su fb.
Non so spinto da cosa. Forse da una oncia di coraggio che ogni tanto mi prende.
Anche, in piccola parte, dal fatto che quei pochi che mi conoscono di persona ad ogni 3x2 mi chiedesse "ma che fine hai fatto? dai rientra, mi manchi!".
Inevitabile rivedere un po' che la giostra non è cambiata.
Quella parte della giostra che mi distrae di più è vedere le foto dei profili dei miei contatti.
Non sono un guardone. Ma vedendole un po' qualcosa si conosce e si cerca di capire.
Senza doppi fini.
Fatto sta che poi, poco fa, vedendo alcune foto ho pensato...ma le mie foto, quelle davvero più intime e personali...?
Certo, non credo le pubblicherei su fb.
Ma, il problema, è che non le ho neanche realmente.
Insomma...invero, anche io ho scattato o sono stato scattato in qualche raro evento di gioia e di intimità.
Eppure quelle foto...boh...le ho cancellate.
Non per disaffezione. Non per disinteresse. 
Un paio, veramente, le ho conservate. Sono qui. in una cartellina del desktop.
Sono davvero due..forse tre.
Ricordi.
Fanno un po' sorridere ma anche far male. Per questo la stragrande maggioranza non le ho tenute. Sapevo che avrebbero portato più dolore che gioia.
Non le rivedo da mesi...una forse da un paio d'anni.
Ma mi dico anche che non serve farlo. Le ho ben presenti nella mente e nel cuore.
E se anche dovesse friggermi il portatile...pazienza. Li dove sono catalogate e raccolte non c'è virus o sbalzo di corrente che possano danneggiarle; purtroppo o per fortuna.


Nessun commento:

Posta un commento