sabato 30 aprile 2011

Fora dai ball!

 
Sì, mi sono scoperto pure razzista.
Sono settimane che con gommoni e barconi mediatici provenienti oltre manica, sedicenti giornalisti ci hanno intasato le gonadi con il "matrimonio del secolo".
Parlo, ovviamente, del parossistico matrimonio dei principini, duchini del qualcosa-shire che ieri, finalmente, hanno convolato a giuste (e costose) nozze.
Pensavo che solo in Italia ci fosse un livello tale di demenza senile nell'idolatrare figure di cartone come politici, calciatori e veline.
In Inghilterra c'è una discreta fetta di gente che ci batte, e anche di brutto. E questo se da una parte fa ben sperare e mi porta un attimo a rivalutare noi italiani, da un'altra mi porta ad affossare una nazione che, sinceramente, ho sempre ritenuto vagamente sopportabile.
God save (us from) the queen!


2 commenti:

  1. Rimango comunque dell'opinione che gli inglesi non siano stupidi e dal cervello ingolfato nell'acido lattico, come gli italiani. Lì i politici, di qualunque schieramento politico, non si comportano mica come da noi e lì uno come Bossi sarebbe già in galera per aver oltraggiato, più volte, la bandiera italiana (sulla quale ha giurato, non dimentichiamolo). Ma l'Italia media è quella che segue "uomini&donne", "Amici di MariO de Filippi" e il GF; cosa ci si può aspettare da un popolo di tale livello?

    Mi scuso in anticipo per la mia intrusione e per il mio commento "caustico", spero di non aver disturbato. Nell'attesa di rileggerti, ti auguro una buona serata.

    Giancarlo

    RispondiElimina
  2. Avevo ospitato sul mio blog il post di un'amica che parlava e sparlava dell'evento del secolo. Un pò come hai fatto tu si è guardata intorno notando un'imbecillità dilagante. Dici che estendere tale imbecillità oltre i confini nazionali sia un sollievo? Chissà

    RispondiElimina