venerdì 22 gennaio 2010

Gli Anelli delle Signore

Mi permetto di parafrasare malamente l'opera di Tolkien giusto per esprimere un mio personale punto di vista.
Sui giornali, in TV, per radio e, soprattutto, nella vita reale, ormai se ne sentono di cotte e di crude in termini di tresche e tradimenti vari.
Pare che, più che in passato, sia di moda avere almeno un'amante. Ed è altrettando di moda spifferarlo ai 4 venti perchè, diciamocelo, a tenerlo segreto che ci si guadagna?
In principio erano i maschi a gozzovigliare tra i loro simili delle numerose conquiste fuori dal letto nuziale.
Ora, anche il gentil (???) sesso, fa maliziosamente capolino a questa (triste) consuetudine prima esclusiva dei pene-dotati (o, magari, lo faceva anche prima ma non con la platealità maschile...)
Non farò il bigotto (perchè non lo sono), non farò il moralizzatore (non sono manco quello) e non giudicherò e additerò chi per ics motivi, magari talvolta seri, giusti, sacrosanti, lo fa.
Però...mi domando allora, sono ancora uno dei pochi uomini che, per quanto possano trovare attraente e desiderabile una donna, prima anche solo di farci un minimo pensiero su (che non sia, ben inteso, l'occhiatina maliziosa seguita dalla classica pensata alla francese "aaahhh...come me la farei quella!") vedono se indossa, all'anulare sinistro, un qualsivolgia anello?
Che sia di latta, di oro bianco o giallo, che sia fatto con lo spago, perchè, io (e non so in quanti ancora) se vedo un tale anello è come se vedessi la kryptonite per Superman e, quindi, perdessi ogni foga e desiderio?
Troppo rispettoso? Troppo fesso? Troppo bravo ragazzo?
In un film dicevano che i bravi ragazzi non scopano mai...e mi pare alquanto corretta come affermazione...

7 commenti:

  1. fai bene! magari lo facessero anche gli altri...oramai siamo una società degenerata sotto molti punti di vista-.-

    RispondiElimina
  2. sottoscrivo il commento di Yuko86.
    Francamente, da impegnata, mi ha fatto sempre ribrezzo ricevere proposte da persone che sapevano che mi vedevo con qualcun'altro, come mi fa ancora più ribrezzo se una persona che so essere impegnata 'ci prova' con me. Ci sono persone squallide e persone non squallide, personalmente preferisco frequantare chi fa parte del secondo genere, e tenermi lontana da chi appartiene al primo. Ma ognuno ha i suoi gusti.
    Non credere che lo squallido abbia successo della brava persona, è solo che fa più 'rumore', in genere chi preferisce lo squallido è squallido anch'esso.

    RispondiElimina
  3. Haha! Favolosa la chiusa! Un bravo ragazzo lo sei di sicuro se la pensi così! Forse uno dei pochi rimasti. :)

    RispondiElimina
  4. ah ragazzi... vietiamo forse allora di innamorarsi di una persona già impegnata?
    due opzioni:
    1)ritirare la coda tra le gambe e maledire lo scorrere sfavorevole dello spazio-tempo che ha impedito che tu conoscessi tale persona prima del suo attuale compagno/a
    2)avere il coraggio di correre il rischio e farle "velatamente e discretamente" capire (e sottolineo velatamente e discretamente perchè non vorrei esser frainteso) che siamo interessati a lei, pur sapendo che le nostre chance son pari a zero o quasi, ma nonostante la certezza della sconfitta, lottiamo per qualcosa che amiamo.
    Poi se si parla di gente che ci prova spudoratamente con tutto quello che respira, come tanti se ne vedono in giro.. beh.. allora son d'accordo con voi.

    RispondiElimina
  5. ps: Pierpà, grande post, scusa mi son fatto prendere la mano :)

    RispondiElimina
  6. Malumore e di che ti devi scusare? ^_^
    E cmq parlavo proprio della maniera di provarci spudoratamente e in modo alquanto squallido come accennato da Fed.
    Se si parla di sentimenti, quelli magari anche forti, allora non dico che è lecito o giustificabile ma forse, e ridico forse, è un attimino più concepibile.
    E cmq, ribadisco, il pensiero fugace di un attimo ci può anche stare. Non applico alla lettera, ahimè, il comandamento "non desiderare la donna d'altri"
    Cià

    RispondiElimina
  7. @Malumore: io ho dato per scontato che non si parlasse di sentimenti, ma del semplice 'provarci'. Sui semtimenti non mi permetto di giudicare :)

    RispondiElimina