domenica 13 giugno 2010

Al cuore Ramon!




Se vuoi uccidere un uomo devi colpirlo al cuore!
E più o meno, tale Ramon (ragazzo svizzero in trasferta in quel di Pisa), lo ha fatto nei miei confronti.
Tengo a precisare due cose:
1) non ho cambiato gusti sessuali, mantengo il mio stato di etero;
2) Ramon è amico di Nicola il quale a sua volta è mio amico/collega di master.

Il colpo al cuore Ramon lo ha dato, metaforicamente parlando, sull'inglese. Infatti, non essendo possibile dialogare in tedesco o svizzero o quel che si chiama, parlavamo appunto in lingua inglese. O meglio Ramon e Nicola parlavano inglese, io raffazzonavo parole di qualche oscura lingua morta e sepolta che, solo alla lunga, pareva inglese.
La cosa bella (o brutta) era però che capivo quasi perfettamente ciò che si dicevano, ed alcuni tratti della discussione (prima che alcuni elementi destabilizzanti entrassero in campo, ovvero alcool e ragazze) hanno avuto anche una certa "profondità" intellettuale e professionale (della serie: l'audit è qualcosa di filosofico, poco praticabile. la pianificazione o il budgeting è qualcosa invece di più pratico. Ramon sputava sentenze poco gentili sull'audit in generale ed elogiava la parte di budgeting che, guarda caso, mette in pratica quotidianamente nel suo lavoro).
Il problema, era appunto, il dialogo, quando dovevo parlare io, esprimermi.
Alla fine me la sono cavata, Ramon (forse per gentilezza o per alto spirito di adattamento ed intuizione) capiva, rispondeva anche alle mie domande/affermazioni, però, ragazzi e ragazze, che faticaccia!
Ero (sono) totalmente arrugginito,"rusty", nel parlato inglese e ciò sta facendo sempre più maturare in me l'idea di concedermi una vacanza all'estero (in un qualche paese anglosassone) per riprendere parte della persa spontaneità linguistica.
Non so, forse sono già in ritardo per quest'estate e magari dovrò rimandarem viste anche le mie esigue disponibilità finanziarie che potrebbero portarmi fuori al massimo per una settimana (immaginata nella formula lezione quotidiana+alloggio in famiglia) che forse non serve a molto.
Fatto stà che per battermela con uno alla Ramon non mi basterebbero , al momento, nè fucile, nè pistola. Forse un'alabarda spaziale...

1 commento:

  1. consiglio caldamente Dublino, possibilmente a settembre quando non è strapiena di turisti :)

    RispondiElimina