giovedì 1 luglio 2010

Scècco!


Reminiscenze di dialetto siciliano:
Scècco = Asino

Perchè tiro avanti anche se sono stanco.
Perchè talvolta faccio cose che proprio non mi piacciono.
Perchè non cerco le persone che mi mancano.
Perchè nonostante tutto non riesco a cambiare certe situazioni fondamentali della mia vita.
Perchè non imparo dai miei errori.
Perchè non ho quasi la forza di sognare.
Perchè troppe illusioni mi hanno tolto la speranza in me e nel prossimo.

2 commenti:

  1. Allora non sei un asino, sei un mulo. Gli asini sono quelli che quando hanno deciso che sono stanchi si piantano ovunque siano e non li smuovi più neanche a cannonate... ^_^;

    RispondiElimina