mercoledì 19 maggio 2010

Guyver


Bio Booster Armour Guyver è un simpatico manga anche abbastanza vecchiotto.
Lo leggo a singhiozzo dal lontano 1996 credo. L'autore non è uno di quelli particolarmente prolifici ed in pratica disegna un volumetto all'anno quando va di lusso.
Questo post non è una recensione. Certo, per capirci qualcosa in più, comunque qualche informazione devo darla.
Diciamo, per farla breve e tralasciando inutili prolissità, che è la storia di un ragazzetto che viene in possesso di una bio armatura (vagamente senziente) proveniente dallo spazio, con la quale entra in simbiosi.
Per combattere i cattivi di turno (discendenti, per certi versi, dagli alieni di cui sopra) chiamati zoanoidi, il nostro eroe "indossa" l'armatura urlando a squarciagola "GUYVEERRRR!", e giù poi mazzate!
Per quanto banale e anche scontato, codesto manga deve avermi influenzato più del dovuto.
Fatto stà che spesso (non sempre) quando faccio qualche incubo, mi sveglio esclamando appunto "GYUVEERRRR!"
E' accaduto, da ultimo, questo pomeriggio. Non ricordo assolutamente l'incubo, so solo, appunto, che era un incubo.
Come al solito mi sono trovato seduto in mezzo al letto, con il cuore che batteva forte ed il pensiero, la convinzione, di aver esclamato la parolina magica.
Il Guyver, come detto, è un'armatura. Probabilmente per proteggermi dai "pericoli" la indosso.
Probabilmente la indosso anche nelle situazioni non oniriche, più spesso di quanto immagini e voglia.
Senza sarei scoperto e gli "zoanoidi" di turno potrebbero farmi ben più male di quanto già fanno nonostante tutte le difese che erigo.

Nessun commento:

Posta un commento