sabato 6 marzo 2010

Strano stranizzato

Ma...cioè...sono strano io o cosa?
Sì, strano un pò lo sono, lo so eccome. Eppure non pensavo di esserlo così tanto.
Perchè, insomma, posso capire i miei limiti, posso capire anche i miei numerosi spigoli, ma perchè, anche quando mi pare d'aver fatto tutto in maniera abbastanza normale mi ritrovo poi con il culo per terra?
Faccio il gentile...e nulla.
Faccio il premuroso...e nulla.
Faccio l'incazzato...e nulla.
Faccio il pentito e mi scuso...e nulla.
Faccio nuovamente l'incazzato...e nulla e cancello gli sms senza manco leggerli!

Eccheccazzo! La mia pazienza ha un limite molto basso. Lo chiarisco da subito, con tutti. E allora perchè poi tutti pare facciano apposta a farmela esaurire?
Bof...poi non lamentatevi e, possibilmente, non rimpiangetemi. E non cercatemi se avete bisogno perchè, chissà come mai, quando ho eventualmente bisogno io sono tutti impegnati!

2 commenti:

  1. Non vorrei sembrarti... non lo so cosa non vorrei sembrarti, vabbe'... ma secondo me non sei tu, va così più o meno per tutti, escrementi a parte... -_-

    RispondiElimina
  2. proprio per questo mi ritrovo più spesso che di rado a guardarmi un bel film in dvd e a fare la conta di tutte le volte che il film me lo sono fatto pensando a quanto importante fosse questo o quello per me e invece niente io e basta.

    RispondiElimina